Sanità integrativa

I fondi di sanità integrativa sono istituiti per contratto, hanno lo scopo di integrare le prestazioni sanitarie fornite dal servizio sanitario nazionale. Sono quindi uno strumento aggiuntivo indiretto al reddito del lavoratore.

In questi anni sono nati diversi fondi contrattuali di sanità integrativa, in genere con un modesto contributo economico mensile da parte dei lavoratori e con un contributo (generalmente doppio) da parte delle imprese, i fondi assicurano prestazioni e rimborsi definiti dai singoli accordi, per le diverse prestazioni socio-sanitarie. In alcuni casi l’adesione per i lavoratori è gratuita.

I fondi di sanità integrativa dei metalmeccanici sono: 

MétaSalute        (da collegare a https://www.fondometasalute.it/ )

EBM Salute        (da collegare a https://www.ebmsalute.it/ )

PMI Salute        (da collegare a http://www.pmisalute.it/ )

San.Arti        (da collegare a https://www.sanarti.it/ )

Fasif            (da collegare a https://www.fasif.it/ )